Compagnia Teatrale

I nostri Laboratori di tea-tro sono tenuti da Giorgio La Marca, Direttore Artistico di TEATRO IN TOUR.

 

Chi è Giorgio La Marca? Conosciamoli in questa breve scheda.

 

Giorgio La Marca, 39 anni, di San Giorgio a Cremano (NA), da oltre un venten-nio lavora nel mondo dello spettacolo, intrattenimen-to, teatro e televisione, rivestendo svariati ruoli: attore, autore, doppiatore e regista.

 

Autore di testi comici, spettacoli teatrali, spot pubblicitari, testi e servizi giornalistici.

 

E' Direttore Artistico de "IL CLUB DEL DIVERTI-MENTO" trasmissione tv dedicata ai bambini (www.ilclubdeldivertimento.it), e coordinatore UNANI Unione Nazionale Animato-ri.

 

All'attivo spettacoli tea-trali, programmi televisivi e laboratori teatrali realizzati con bambini e adulti.

 

Ideatore di numerosi format tv, personaggi co-mici e innovativi spettacoli con il coinvolgimento del pubblico.

 

Attore della serie Tv "Un posto al sole" nel ruolo del poliziotto, doppiatore di personaggi per bambini in trasmissioni Tv.

 

 

 

 

 

PER INFORMAZIONI

CONTATTACI

 

info@teatrointour.it

335.81.64.338

 

TEATRO IN TOUR propone ogni anno "Laboratori di teatro" dedicati a bambini e ragazzi che desiderano avvicinarsi e crescere con il teatro.

 

I Laboratori di teatro realizzati, prevedono sia il corso base (approccio al teatro e tecniche basilari), che corsi avanzati studiati e realizzati a misura in base all'età degli allievi e agli obiettivi da raggiungere (scoperta del linguaggio del corpo e l'uso della voce, storia e metodi del teatro e tecniche di improvvisazione).

 

LABORATORI TEATRALI A SCUOLA

 

Da alcuni anni TEATRO IN TOUR organizza anche laboratori di teatro nelle scuole medie, elementari e materne per bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e 14 anni.

I laboratori teatrali a scuola ci permettono di affrontare un affascinante percorso didattico e creativo insieme ai bambini e ragazzi che, attraverso il gioco del teatro, sperimentano la possibilità di comunicare ed esprimersi mediante un linguaggio artistico ed espressivo: l'uso del corpo, della voce, l'improvvisazione teatrale, i giochi di ruolo e l'elaborazione di fiabe e racconti.

L’obiettivo è quello di proporre il teatro come stimolo per l’autoconoscenza, ma non solo, anche come occasione per mettersi in gioco, come possibilità di confronto e relazione con gli altri.

Il Laboratorio di TEATRO IN TOUR intende offrire ai bambini la possibilità di riappropriarsi della libera e vivace espressività, con il supporto di un educatore specializzato che possa guidare e tradurre ciò che scaturisce da loro. Il tutto attraverso un percorso che dal gioco prende vita e procede superandolo per la ricchezza di contenuti e implicazione personale, volte a favorire la crescita cognitiva e affettiva.

Il Teatro, inteso come forma interattiva di linguaggi diversi: verbale, non verbale, mimico, gestuale, prossemico, prosodico, iconico, musicale, si configura come prezioso strumento formativo, multidisciplinare e interdisciplinare.

 

Obiettivi LABORATORIO DI TEATRO

 

Scoperta del corpo

  • Migliorare la coordinazione e l’orientamento spazio-temporale.
  • Valorizzare e scoprire l’importanza della propria fisicità al fine di maturare il rispetto nei confronti del proprio corpo e di quello degli altri.
  • Imparare a comunicare attraverso il proprio corpo e saperlo gestire con padronanza, imparando a controllare i propri impulsi.
  • Esercitarsi nell’immedesimazione sfruttando l’utilizzo delle proprie caratteristiche corporee per trasformarsi di volta in volta a seconda
  • dell’esercizio e della situazione.

 

Scoperta delle emozioni

  • Imparare ad individuare le macro-emozioni nel proprio vissuto quotidiano.
  • Riuscire ad immedesimarsi in queste con l’aiuto di stimoli esterni (ad esempio l’uso della musica, immagini, colori, materiali vari).
  • Imparare a gestire le emozioni e a veicolarle.
  • Stimolare la conoscenza e l’ascolto di sé e dell’altro
  • Migliorare la comunicazione stimolando l’ascolto reciproco all’interno del gruppo classe, saper comunicare a livello dinamico-relazionale con i simili e gli adulti.
  • Riacquistare identità, coscienza del proprio ruolo nel gruppo.
  • Stimolare all'idealità come attitudine al fare e proiezione all'aggregazione contro l'individualismo e la solitudine esistenziale.
  • Acquistare fiducia nei confronti degli altri e della realtà.
  • Educare all'autonomia, alle libere scelte individuali in uno spazio di sana convivenza democratica.

 

Metodologia

La pedagogia teatrale è centrata sul soggetto ed è articolata in una serie di attività che tendono a permettere alla persona di esprimersi, il teatro persegue gli stessi obiettivi attraverso attività che favoriscono lo sviluppo della creatività e della comunicazione.

Ciò che accomuna l’arte drammatica e la pedagogia della creatività consiste nell’avere come finalità l’insegnare all’allievo il modo di interagire con le informazioni provenienti dall’esperienza, dalla sperimentazione e dal proprio vissuto, per conoscere meglio se stesso e il suo modo di esprimersi.

Si deve pensare ad ambiti educativi autenticamente aperti alla creatività e tesi al recupero dell’espressività nella sua pienezza di modi, mantenendo la qualità del teatro senza renderlo un mero strumento privo di valore artistico ed insieme evitando di farlo rimanere fine a se stesso.

L'idea di teatro didattico non si riferisce solamente al momento finale della

rappresentazione, ma anche e soprattutto all'iter dei processi che conducono alle forme rappresentative della realtà e che vedono ogni singolo alunno responsabile in prima persona nella produzione del processo creativo.

La tecnica teatrale da noi utilizzata si basa sull’improvvisazione che richiede all’allievo il suo apporto nell’elaborazione dei contenuti sempre guidato e monitorato dall’operatore. L’improvvisazione è il mezzo utilizzato per giungere alla drammatizzazione di eventi scaturiti direttamente dal vissuto di ogni partecipante così da poterlo elaborare, oggettivare e confrontarlo con quello degli altri.

I nostri laboratori possono essere adattati a qualsiasi tematica la scuola desideri affrontare in vista di un lavoro multidisciplinare che può concretizzarsi anche in una rappresentazione teatrale finale.

 

Condizioni d’operatività richieste agli istituti scolastici

Al fine di un’ottimale riuscita del laboratorio si consiglia l’individuazione di uno spazio adeguato all’interno della struttura scolastica (ad esempio la palestra, una classe o l'aula di psicomotricità).E’ Inoltre richiesta la presenza di almeno una/un insegnante per classe durante lo svolgimento del laboratorio teatrale.

 

Contatti e informazioni

 

Direttore Artistico Teatro in tour

Giorgio La Marca

 

INFO TEATRO IN TOUR

Tel. 335.81.64.338

Indirizzo e-mail: info@teatrointour.it