TRAMA...

Che cosa sono le emozioni? Quali sono? Come aiutare i nostri alunni e bambini alla gestione dei loro stati emotivi contribuendo ad una crescita equilibrata emotivamente? Attraverso un pretesto narrativo… e teatrale abbiamo cercato di rispondere in maniera originale e accattivante a questi interrogativi.

La sfida della nostra società è educare alle emozioni. Perché, solo preparando i bambini a gestire correttamente la propria emotività, potranno usufruire di quel bagaglio interiore necessario per vivere al meglio e per relazionarsi con gli altri in modo equilibrato e sereno. E spetta ai genitori, ai nonni, agli adulti di riferimento riuscire a sottrarre i bambini a quell'analfabetismo emotivo che è spesso alla base di tanti comportamenti dannosi. Un impegno che deve iniziare fin dai primi istanti di vita del neonato, per proseguire e svilupparsi lungo l'età evolutiva . Ansia o tranquillità, rabbia o equilibrio: ogni persona sarà quello che l'educazione alle emozioni avrà saputo costruire.

Con il nostro spettacolo gli alunni verranno catapultati nel regno di Mothus… i cui abitanti sono vittime di un crudele incantesimo che li rende vittima di una sola emozione… e prigionieri all’interno delle stanze del castello.

Attraverso il teatro di figura gli alunni affronteranno insieme al nostro cavaliere il viaggio alla riscoperta delle proprie emozioni, un viaggio di riconoscimento e crescita che li porterà a capire che solo la loro espressione e il loro bilanciamento possa contribuire a dare la serenità all’individuo.

 

SCHEDA TECNICA

 

Regia: Giorgio La Marca

Drammaturgia: Giorgio La Marca

Genere: Commedia/Fantasy

Durata: circa un'ora e mezza

Attori impegnati: 3

 

Luci e audio: di ns fornitura

Scenografia: di ns fornitura

 

Spazi richiesti: Non indispensabile palco. Spazi ampi anche senza sedie. Il pubblico può sedere su tappeti collacati attorno all'area spettacolo.

 

NOTE DI REGIA: Pubblico protagonista. Prima dello spettacolo ogni persona riceverà indicazioni sulla parte da interpretare. Si consiglia un abbigliamento comodo e voglia di mettersi in gioco per divertirsi recitando.